ravioli impiattati logo2

Ravioli con farina di castagne

FacebookTwitterGoogle+Pinterest

Ho voluto inaugurare la macchina per la pasta, la “nonna papera”, con dei ravioli con farina di castagne. Era da qualche settimana che volevo provare a prepararli, ma mi ci voleva una buona occasione. La cena di domenica è stata la chance che cercavo… dopo un attento studio e osservazione degna di un primate, mi sono messa all’opera e la fortuna del principiante mi ha assistita fino alla fine.

Ingredienti

Per la pasta:

  • 350 g farina bianca
  • 50 g di farina di castagne
  • 3 uova intere + 1 tuorlo

Per il ripieno:

  • 200 g di ricotta fresca
  • 1 etto di Speck
  • 2 cucchiaini di nocciole in polvere
  • Sale e pepe q.b.

Iniziamo con la pasta. Mettiamo in una ciotola capiente le due farine, amalgamiamole e creiamo una piccola conca dentro la quale metteremo le 3 uova intere più il tuorlo.

vovis

Mescoliamo con l’aiuto di un mestolo di legno oppure direttamente con le mani, non appena il composto sarà piuttosto omogeneo, rovesciamolo su un piano di lavoro precedentemente infarinato e iniziamo ad impastare per almeno dieci minuti. (se avete un’impastatrice sarà molto più semplice) Creiamo una palla di pasta, avvolgiamola con della pellicola perché non si secchi e lasciamola riposare per mezz’ora.
Nel frattempo occupiamoci del ripieno. Tagliamo piuttosto finemente lo speck ed incorporiamolo alla ricotta in una ciotola. Aggiungiamo la polvere di nocciole, aggiustiamo di sale e pepe, mescoliamo bene il tutto.
Torniamo alla pasta. Se avete una macchina a manovella per fare la sfoglia, sarà più semplice regolare lo spessore desiderato, altrimenti lavorate con un mattarello infarinato. Tagliamo la palla in quattro parti, sarà più facile da lavorare, e creiamo quattro sfoglie di circa 2 mm di spessore.

binario pasta2
Adagiamo una sfoglia larga circa 10 cm e lunga 20-25 cm, sul piano di lavoro e creiamo due file di palline di ripieno, mettendolo con un cucchiaino ogni 2 cm circa. Ricopriamo il tutto con la seconda sfoglia, pigiamo con le dita attorno alle montagnette formate dal ripieno e ritagliamo i ravioli con una rotella dentata oppure con un coltello. Procediamo allo stesso modo finché non avremo riempito tutta la pasta.

ravioli pronti logo
Suggerimenti per la preparazione:
Dopo aver fatto cuocere i ravioli in acqua bollente salata per circa 5 minuti (attenzione pero’: la cottura dipende dallo spessore della pasta), fateli saltare un una pentola antiaderente con una noce di burro, dei rametti di timo fresco e della ricotta affumicata. Un giro di pepe e il piato è pronto.

ravioli piatto logo

Categories: Cucina, Pausa pranzo, Primi, Ricette

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *