Bruschette Albicocche Compté

Bruschette al Comté d’Alpage e albicocche secche

FacebookTwitterGoogle+Pinterest

Un pasto per essere buono non deve essere frutto di grandi elaborazioni. A volte è sufficiente saper accostare ingredienti d’eccellenza in maniera non scontata. Mentre ci lambiccavamo il cervello per trovare una ricetta con la quale partecipare al concorso culinario #sedici_caseari, abbiamo preso nota (su di un romanticissimo foglio excel) di alcuni possibili abbinamenti per le prossime ricette e la possibilità di servire insieme albicocche e formaggio stagionato ci ha intrigato particolarmente.

Dopo il risotto ai mirtilli e Saint Agur ecco un’altra coppiata vincente formaggio – frutta. Dunque, oggi una ricetta velocissima, adatta a un aperitivo tra amici o un antipastino rapido: Bruschette al Comté d’Alpage e albicocche secche.

Il Comté d’Alpage è un formaggio prodotto artigianalmente da secoli nell’Alta Saona nel dipartimento francese della regione Franca Contea (Franche-Comté). Le grandi forme (da 35 a 60kg l’una) presentano una crosta irregolare bruna, mentre la pasta, priva di buchi, è tra il giallo e l’avorio. Il gusto è molto ricco, data la stagionatura su assi di abete rosso e l’uso di latte estivo.

Ingredienti:

  • Alcune fette di pane di segale (pane nero tedesco)
  • Comté d’alpage a piacere
  • Albicocche secche

Ingredienti Bruschette

Preriscaldate il forno a 200°C. Distribuite sulle fette di pane del formaggio grattugiato a scaglie e aggiungete le albicocche secche tagliate a striscioline o a pezzettini. Infornate per circa 5-7 minuti fino a quando il formaggio non sarà fuso e leggermente dorato.

Se vi piace completate il tutto con una macinata di pepe nero e un po’ di granella di nocciole (che purtroppo noi non avevamo). Servite le bruschette calde!

DSC_0775

Categories: Cucina, Ricette, VEG, Vegetariano

1 comment

  • Alessandra

    Quanto mi piace l’abbinamento frutta (fresca o secca) con il salato! Il Comté d’Alpage è un formaggio che spero di provare prima o poi! Brave ragazze! 🙂

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *