insalata melone - cetriolo

Insalata melone e cetriolo

FacebookTwitterGoogle+Pinterest

Avevo pensato all’insalata melone cetriolo per un contest al quale poi non ho partecipato, perché qualcun altro l’aveva proposta prima di me… A dire il vero, è una ricetta molto comune e cercando in internet se ne trovano moltissime varianti. È un piatto molto estivo, adatto alle calde estati mediterranee che sogno, qui nella terra dell’eterna mezza stagione…

Il melone e il cetriolo sono ricchi di acqua e sali minerali, la menta e le spezie contribuiscono ad accentuarne il profumo fresco, mentre il formaggio feta dona un tocco di cremosità e sostanza al tutto. Io l’ho apprezzata tantissimo, e devo ammettere che finite le foto, ho ripulito la ciotola in due minuti!
Ingredienti per due persone:

  • ½ melone maturo
  • ½ cetriolo nella variante lunga
  • 50 gr di formaggio feta
  • Foglie di menta fresca
  • Sale e pepe q.b.
  • Semi di coriandolo
  • 1 cucchiaio d’olio d’oliva
  • Una spruzzata di lime (facoltativo)

melone

Il procedimento per la preparazione dell’insalata, naturalmente è estremamente semplice ed intuitivo. Ho tagliato il melone a metà riposta la parte che non avrei utilizzato nel frigo, l’ho ripulito dai semi e, una volta tolta la buccia, l’ho tagliato a dadini di un paio di centimetri circa. Ho lavato e sbucciato il cetriolo e l’ho tagliato a listarelle. Ho tagliato a dadini la Feta e ho messo tutti gli ingrediendi in una ciotola.

melone e cetriolo

 

Ho completato con delle foglioline di menta fresca spezzettate a mano, una macinata di pepe e semi di coriandolo, una minuscola presa di sale (ne basta molto poco, perché già il formaggio porta molta sapidità all’insieme) e un cucchiaio d’olio. Se si vuole aggiungere una punta di acidità al piatto, consiglio una spruzzata di lime.

insalata melone cetriolo 2

Categories: Cucina, Light, Pausa pranzo, Primi, Ricette, VEG, Vegetariano

budino mango 5

Budino di mango e latte di cocco con coulis di lamponi

FacebookTwitterGoogle+Pinterest

Il caldo è arrivato del tutto inatteso qui nel Nord-Pas-de-Calais, o meglio io non lo attendevo: ero scettica i giorni precedenti quando avevano annunciato alla radio l’arrivo della canicule ho pensato “mi sembra un po’ esagerato”, ma la prima notte passata a rigirarmi nel letto senza poter dormire ho dovuto ricredermi.
Ieri sera sono andata a cena da degli amici e ho avuto giusto il tempo del viaggio in treno dopo il lavoro per progettare un dessert veloce, leggero e fresco, che fosse adatto a queste temperature. Immediatamente ho pensato al mango che mi evoca l’estate e l’universo Tropical. Sono passata al frutta e verdura chic vicino a casa e ho comprato un bel mango maturo, poi per creare un contrasto di colore e di sapore, ho scelto una barchetta di lamponi e sono corsa a casa, avevo poco tempo per preparare il mio dessert al cucchiaio: budino di mango e latte di cocco con salsa di lampone.
Anche le foto sono il frutto della rapidità, non trovavo più la mia Nikkon… così Istagram è venuto in mio aiuto…

Ingredienti per 4/5 persone

  • 1  mango e 1/2
  • 200 ml di latte di cocco
  • 3 cucchiaini di gelatina in polvere (oppure 3 fogli)
  • 70 g di zucchero di canna
  • Il succo di mezza arancia

Per la salsa di lamponi:

  • 100 g di lamponi
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • 2 cucchiai d’acqua

budino mango

 

Ho tagliato il mango a pezzetti e l’ho messo nel mixer con lo zucchero e il succo d’arancia, ottenendo una purea lucida di un bel colore arancione vivace e dal profumo aromatico e leggermente resinoso tipico di questo frutto tropicale. A parte ho portato a ebollizione metà del latte di cocco, poi ho tolto il pentolino dal fuoco e ho fatto sciogliere la gelatina che in precedenza avevo riposto in una tazzina con 8 cucchiai d’acqua fredda perché si ammorbidisse (io ho usato la gelatina in polvere, ma naturalmente si può usare anche quella in fogli o qualsiasi altro addensante). Ho quindi incorporato, in una ciotola, il latte di cocco con la gelatina sciolta, la purea di mango e il resto del latte di cocco. Ho mescolato bene in modo che il composto diventasse ben omogeneo e l’ho distribuito i 5 bicchieri di vetro e li ho riposti in frigo a riposare.
Mi sono quindi dedicata alla salsa di lamponi, ho messo i lamponi in un pentolino (ne ho tenuti da parte alcuni per la decorazione) ho aggiunto lo zucchero e l’acqua e li ho fatti cuocere per un paio di minuti scarsi, ho aggiunto anche mezzo cucchiaino di gelatina in polvere disciolta nell’acqua, per aumentare la consistenza della salsa, poi ho frullato il tutto. Piccolo tip : meglio passare il composto in un passino in modo da rimuovere i semini dei lamponi … (io non l’ho fatto perché avevo poco tempo, ma me ne sono pentita … )
Ho lasciato intiepidire la salsa per una decina di minuti, ho quindi terminato i bicchierini aggiungendo un paio di cucchiai di composto di lamponi come strato finale, ho decorato con dei lamponi freschi e li ho riposti nuovamente in frigo. Per rapprendere completamente, il budino ha bisogno di rimanere in frigorifero per almeno 3 ore .

budino mango 3

Categories: Dolci, Light, VEG, Vegetariano